Creating CSS Menus Css3Menu.com


ScoiattoloGrigio.org
News 2012

12 dicembre 2012

Un imprenditore edile statunitense confessa in Tribunale di avere mentito ad un'anziana signora di 85 anni, raccontandole che il tetto di casa sua era stato danneggiato dagli scoiattoli, e chiedendole piu' di 18.000 dollari per la riparazione.  Il tetto non era danneggiato e l'imprenditore non aveva effettuato nessuna riparazione, ma cio' nondimeno aveva chiesto ed ottenuto 18.450 dollari (14).  Secondo voci non controllabili il disinibito imprenditore starebbe ora valutando di trasferirsi in Italia, ritenendo che qui sia possibile accusare gli scoiattoli di tutti i mali del mondo ed ottenere in cambio finanziamenti regionali, statali e financo europei.
5 dicembre 2012

Secondo quanto riportato dal Giornale dell'Umbria (13), la Provincia di Perugia recepisce finalmente le proteste arrivate da tutta Italia e sospende cattura e uccisione degli scoiattoli grigi.  Le esecuzioni pero' sono solo sospese, non annullate, e conseguentemente occorre tenere alta la guardia.  Un problema addizionale e' che le associazioni animaliste non sembrano avere compreso a fondo la natura del problema, e non pare che vogliano lasciare in pace gli scoiattoli, bensi' "contenerli" con altri metodi.
15 novembre 2012

Il giornale The Irish Times (12) riporta che in varie zone la popolazione di scoiattoli grigi risulta in forte diminuzione, mentre sembra tornare a prosperare quella di scoiattoli rossi.  Gli studiosi attribuiscono la causa del fenomeno alla crescente presenza di martore, che cacciano con piu' facilita' gli scoiattoli grigi, dato il maggior tempo che trascorrono a terra rispetto agli scoiattoli rossi.
2 novembre 2012

La Stampa pubblica un articolo (10) che sfortunatamente sembra limitarsi a fare da cassa di risonanza alle tesi istituzionali mirate allo sterminio degli scoiattoli; i promotori del progetto tra l'altro ripropongono la tesi della "minaccia" del virus che pure non e' mai stato identificato in Italia.  Di piu': malgrado in Piemonte sia in vigore un'ordinanza del TAR (11) che ha sospeso le uccisioni di scoiattoli, e malgrado la discussione del merito sia prevista nel luglio 2013, il Prof. Bertolino dell'Universita' di Torino afferma con sicurezza che "tra poco partiranno i primi interventi di eliminazione degli scoiattoli grigi".
29 ottobre 2012

Il clamore suscitato dalle proteste popolari attira finalmente l'interesse delle associazioni animaliste.  Enpa e Lav invitano anch'esse a scrivere mail e lettere di protesta alla Provincia di Perugia (9).
19 ottobre 2012

Gli effetti della protesta organizzata da AgireOra e scoiattologrigio.org iniziano subito a farsi sentire:
- il giornale Umbria24 (4) parla di "rivolta di popolo che si scatenata contro il Piano di contenimento dello scoiattolo grigio della Provincia di Perugia";
- il Giornale dell'Umbria (5) scrive "Il popolo del web insorge per salvare lo scoiattolo grigio" e (6) "La richiesta, nonostante la provenienza delle mail da tutta Italia, univoca: fermare la strage";
- il sito tuttonews.net (7) riporta che "la popolazione si ribella contro il Piano di contenimento dello scoiattolo grigio, ed invia tantissime mail alla redazione di giornali, in difesa dell’animale";
- anche i Radicali Italiani aderiscono alla protesta (8).
19 ottobre 2012

La mailing list di AgireOra, in collaborazione con il sito scoiattologrigio.org, invita a scrivere alla provincia di Perugia, e in copia ai media locali, per chiedere di fermare l'uccisione degli scoiattoli grigi.
18 ottobre 2012

Il sito Liberazione Animale Genova (3) lancia una protesta telematica contro il Festival della Scienza di Genova.  Il Festival infatti ha organizzato una conferenza dal titolo “Scoiattoli da salvare”, che pero' nei fatti e' una passerella propagandistica per sostenere il progetto di uccisione degli scoiattoli grigi.
12 ottobre 2012

Il Giornale dell'Umbria (2) riporta la notizia che la Provincia di Perugia ha avviato un piano di controllo autonomo rispetto a quello progettato da Piemonte, Lombardia e Liguria, e ha gia' catturato e ucciso 59 scoiattoli.
Settembre 2012

Malgrado sia pendente una sentenza del TAR, che ha provvisoriamente sospeso i piani di uccisione degli scoiattoli grigi, la giunta regionale piemontese approva nuovamente il progetto di gestione dello scoiattolo grigio (1).
(1) Sito della Regione Piemonte
(2) http://online.giornaledellumbria.it/article/article57579.html
(3) Sito Liberazione Animale Genova
(4) Articolo su Umbria 24
(5) http://www.giornaledellumbria.it/article/article59473.html
(6) http://online.giornaledellumbria.it/article/article59869.html
(7) http://www.tuttonews.net/2012/10/perugia-fermate-luccisione-dello-scoiattolo-grigio/
(8) http://www.radicali.it/20121020/perugia-inizia-sterminio-scoiattoli-grigi
(9) http://www.corrieredellumbria.it/notizie/fermiamo-progetto-per-eliminare-scoiattolo-grigio
(10) Articolo su La Stampa
(11) Ordinanza del TAR Piemonte
(12) http://www.irishtimes.com/newspaper/sciencetoday/2012/1115/1224326599383.html
(13) http://www.giornaledellumbria.it/article/article68519.html
(14) Articolo su The Republic

Gennaio 2013
Informativa sulla privacy